Che cosa è il C.N.I.S.


Che cosa è il C.N.I.S. ?

- Il C.N.I.S. (associazione per il coordinamento nazionale degli insegnanti specializzati e la ricerca sulle situazioni di handicap) si caratterizza soprattutto per le iniziative volte all'aggiornamento degli insegnanti. Molto saldo è il collegamento con i ricercatori universitari nel campo della disabilità.
- Il CNIS è stato fondato nel 1982 ed è incluso nell'elenco delle Associazioni qualificate (MIUR).
- La sede nazionale è a Padova c/o il Centro per le difficoltà di apprendimento sito in Via delle Cave n.15. L'email è: cnis.nazionale@gmail.com
- Il Presidente attuale è la Prof.ssa Daniela Lucangeli, Università di Padova.
- L’ associazione non persegue scopi di lucro o finalità commerciali ed è inclusa nell’elenco delle Associazioni accreditate per la formazione del personale della scuola del MPI, con Decreto 8 agosto 2005.
Il C.N.I.S. ha come scopi:
- Promuovere studi e ricerche nel settore della psicopatologia dell’apprendimento, della psicopedagogia delle situazioni di handicap e dell’intervento pedagogico individualizzato;
- Favorire la diffusione di informazioni, di conoscenze scientifiche e tecniche fra coloro che operano in tali settori a fini di ricerca, formazione dei docenti, insegnamento.

Leggi tutto >>

lunedì 10 settembre 2012

Convegno CNIS Brescia

Cnis sezione di Brescia
Istituto "Sraffa" (Brescia)
Istituto "Don Milani" (Montichiari)
organizzano un seminario di studio sul tema"La scuola è un caos calmo?"
nei giorni 26/27 ottobre 2012  presso l'Istituto "Sraffa" di Brescia

  
SEMINARIO DI STUDIO
 La scuola è un caos calmo?”
Istituto “Sraffa” di Brescia, 26/27 ottobre 2012
26 OTTOBRE 2012
“La scuola degli altri”
PROGRAMMA
Ore 14.00: registrazione partecipanti
Ore 14.30: apertura lavori
 Maria Piovesan, DS Istituto “Sraffa”  
Mario Fraccaro, DS Istituto “Don Milani”
Giancarlo Onger,  presidente CNIS Brescia (associazione per il coordinamento nazionale degli insegnanti specializzati e la ricerca sulle situazioni di handicap)
Ore 15.00: Maryse Metra, presidente AGSAS, formatrice insegnanti specializzati IUFM di Lione, Francia
“La scuola francese di fronte agli alunni con Bisogni Educativi Speciali: dai test all’intervento”
Ore 16.00:  Simona D’Alessio, Agenzia Europea,
“Educazione inclusiva in Europa. I bisogni educativi speciali da una prospettiva inclusiva”
Ore 17.00: Arne Ostli, editore di riviste di pedagogia speciale,
“La formazione degli insegnanti curriculari e degli insegnanti specializzati in Norvegia”
Ore 18.00: dibattito e conclusioni
27 OTTOBRE 2012
“La corresponsabilità dei docenti nella scuola inclusiva”
PROGRAMMA
Ore 9.00: registrazione partecipanti
Ore 9.30: Carlo Scataglini, docente di sostegno
 ”Il sostegno è un caos calmo e io non cambio mestiere”
Ore 10.30  Dario Ianes, Università di Bolzano: “Dal sostegno ai sostegni”
Ore 11.30 – 13.00: dibattito e conclusioni
MODERA: Giancarlo Onger, presidente CNIS Brescia
 
Considerato che i posti sono limitati, è necessario iscriversi  inviando  un messaggio a: mamil.smilla@yahoo.it
Agli insegnanti che ne faranno richiesta verrà rilasciato un regolare attestato.
Il CNIS è inserito nell'elenco degli Enti come Soggetti riconosciuti per la formazione del personale della scuola (Decreto MIUR, 8 giugno 2005).

2 commenti:

peter kant ha detto...

Sono paolo cantù, non essendoci mail ti devo contattare in questo modo. Come va? Dopo tanto tempo(due figlie, passaggio di ruolo, 10 anni d'insegnamento alle scuole Superiori), sono tornato ad occuparmi di H-DSA. Sono Funzione Strumentale per l'Istituto Superiore Beretta di Gardone, Preside Tonidandel (che segue però soprattutto il Pastori). Ho trovato una situazione a dir poco confusa e sto cercando di mettere ordine. Ho saputo del Convegno allo Sraffa, non so se potrò venire, m aso anche che il Crth ha organizzato un incontro di formazione per non specializzati a Sarezzo, dal DS Zoli. Spero di potermi mettere in contatto con te. So che sei andato in pensione ma sei ancora molto atttivo.
A presto. Mia mail paocantu44@gmail.com
paolo cantù

DomenicoF ha detto...

Salve Paolo. Mi spiace di non aver risposto prima al tuo commento per chiarire la tua difficoltà di entrare in contatto con Giancarlo.
Sono anch'io un insegnante ormai in pensione dalla fine del 2007.
Giancarlo mi ha chiesto di aprire questo blog a nome suo, Periodicamente lo tengo aggiornato con le informazioni che egli mi trasmette. Purtroppo egli ha smarrito la password di autore del blog e non riesce a postare nulla. Cercherò di recuperargliela a breve. Gli invierò anche il tuo indirizzo e-mail perché possiate mettervi in reciproco contatto.
Benvenuto comunque in questa area dedicata alle problematiche educative per insegnanti specializzati.
Domenico Filippini